Ciao,

magari anche tu in questi giorni stai pianificando le tue prossime – e agognate – ferie. E magari tra le mete che stai valutando con la tua famiglia, con il tuo compagno o compagna, c’è pure Favignana. La splendida Isola di Favignana. Ne hai parlato in ufficio, o con degli amici che ci sono già stati e ti sei sentito rispondere che Favignana no, non puoi andare a Favignana a luglio o agosto. La spiaggia è troppo affollata, non c’è proprio spazio e finiresti per non goderti l’isola.

Ma perchè mai?

Naturalmente l’isola sarà più visitata in quel periodo rispetto ad altri periodi dell’anno, ma – aggiungiamo – come qualsiasi altra località d’Italia. Avrai senz’altro visitato Venezia. O Roma o le grandi località balneari dell’adriatico. Ecco. E’ lo stesso.

Solo che…

Favignana ha dei punti di forza che le altre località citate non hanno.

  • Mare
  • Mare
  • Passeggiate
  • Escursioni
  • Mare

Andare in giro per le Cale dell’isola di Favignana è assolutamente una delle attività che noi di Sicilia Digitale preferiamo. Presto dedicheremo un post solo alle Cale, ma intanto vogliamo suggerirti questo tipo di vacanza. Visitare Favignana, o programmare una lunga sosta a Favignana, solo per approfittare delle sue bellissime spiagge e spaparanzarsi al sole è pochino.

Approfittatene per fare un tour completo dell’Isola.

Le spiagge di Favignana

  • Cala Azzurra, dove potrete godere di splendide acque cristalline;
  • Lido Burrone, per chi preferisce una spiaggia ben attrezzata;
  • La Praia: si trova vicino al centro del paese, quasi al porto. Si tratta di una spiaggia di sabbia. Qui potrete anche visitare il Castello sul colle di Santa Caterina e lo Stabilimento Florio;
  • Marasolo, anche questa una spiaggia sabbiosa;
  • Cala Rossa: senz’altro la spiaggia più conosciuta. L’acqua qui ha un colore stupefacente. L’unicità di Cala Rossa è quella di trovarsi in una zona di cave di tufo:  non mancate di farvi il bagno in questa cala;
  • Porticciolo di Punta Lunga, qui si susseguono i Calamoni, una serie di calette rocciose ideali per chi ama sia la sabbia che gli scogli;
  • Cala Graziosa, una piccola cala appartata. Anche qui potrete trovare sia rocce che sabbia.
  • Preveto-Pirreca: semplicemente una meravigliosa spiaggia di ciottoli;
  • Cala Rotonda.

Questo elenco lo abbiamo fatto per citare i luoghi più conosciuti. Ma se amate la tranquillità e volete fermarvi in qualche caletta più riservata ecco un secondo, interessante elenco.

  • Punta Faraglioni;
  • Cala del Pozzo;
  • Punta sottile;
  • Punta Fanfalo, per chi ama i tuffi;
  • Scalo Cavallo;
  • Grotta Perciata;
  • Bue Marino.

L’unico consiglio che vogliamo darvi è però un altro:

Prendete una barchetta e fate tutto il giro dell’isola. Favignana è ricchissima di insenature, calette, angoli meravigliosi e grotte – come la Grotta Azzurra o la Grotta dei Sospiri o quella degli Innamorati. Andate con le persone cui volete bene e fatevi rapire dalla magia di quest’isola. Che sia luglio, agosto, o maggio e settembre.

Approfondiremo in altri post le possibilità di incantevoli immersioni che gli appassionati possono fare su Favignana. Perchè Favignana ha anche dei fondali straordinari.

Ah! Appena arrivate sull’isola non mancate di ordinare una buonissima brioche con granita al limone e u pani cunzatu, il pane condito.

In questo articolo vi abbiao suggerito i 10 migliori hotel di Favignana.