Food&Wine

Contrade dell’Etna 2017 – 3 Aprile

Tra poco meno di un mese, esattamente il prossimo lunedì 3 aprile è il momento della Edizione 2017 di Contrade dell’Etna. Si tratta in particolare della decima edizione di un evento che è molto cresciuto negli ultimi anni e che da lustro all’intero sistema di produzione di vino ai piedi del vulcano. La sede di quest’anno (nelle edizioni precedenti le location erano state la cantina a Passopisciaro dell’ideatore, Andrea Franchetti,

Come cucinare la Murena Agghiotta – Ricetta

Ingredienti per 4 persone 1 kg di murena spellata o tagliata a fette 5 pomodori maturi 1 cuore di sedano con le foglie 100 grammi di olive nere snocciolate 1 cipolla di medie dimensioni 1 ciuffo di prezzemolo mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva sale, pepe Tempo di preparazione: 20 minuti Tempo di cottura: 40 minuti Preparazione Lavate la murena e cospargetela con sale e pepe. Il classico: quanto basta.

Nuovo Patrimonio Unesco per la Sicilia: inserite le viti ad alberello di Pantelleria

Ottime notizie per le viti coltivate ad alberello di Pantelleria. Sono occorsi quattro anni e un iter molto lungo perchè finalmente la vite ad alberello di uve Zibibbo fosse inserita nel prestigioso elenco dei Patrimoni Culturali dell’Umanità. Si tratta, e lo affermiamo con orgoglio di siciliani, della prima modalità di coltivazione ad ottenere il prestigioso riconoscimento. L’Unesco, nell’iscrivere la pratica della coltivazione della vite ad alberello di Pantelleria, ha sottoscritto

Zeppole di San Martino – Ricetta

ZEPPOLE (o CRISPELLE) DI SAN MARTINO  Ingredienti: 1 Kg farina 00  1 cubetto di lievito di birra (25 gr) acqua tiepida quanto basta un pizzico di sale olio per friggere  Versate la farina in un contenitore molto grande, sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida e versartelo al centro della farina. Aggiungete una presa di sale e iniziate a impastare con energia aggiungendo, poco alla volta, acqua tiepida.

Enoturismo: Sicilia tra le prime 5 mete europee

La Sicilia viene annoverata tra le prime cinque destinazioni europee per turismo del vino. Un dato che, secondo Travelers’ choice di Trip advisor, ” e’ indicativo del ruolo di tutto rilievo delle produzioni vitivinicole per lo sviluppo turistico della regione e dei suoi territori. “Tanto piu’ che la domanda di enoturismo in Italia e’ in costante crescita, con stime che parlano di 8 milioni di turisti e un giro di

Contrade dell’Etna 2014 a Passopisciaro presso le Cantine Graci

La più grande degustazione di vini dell’Etna, Contrade dell’Etna a Passopisciaro Comunicato Stampa L’Etna è una vera e propria zona classica del vino europeo, ora in pieno rinascimento. Il vitigno è il nerello mascalase che cresce in tutte le zone coltivabili del vulcano. Le Contrade erano antiche proprietà, stavano ad altezze diverse, nascevano su colate laviche separate, sgorgate in varie epoche e da diverse profondità.  L’uva che cresce su questi